Vetrina / ATTUALITÀ / Economia / Mediobanca va sul web

Mediobanca va sul web

“CheBanca!” è il nuovo istituto retail e online di Mediobanca, con amministratore delegato Christian Miccoli. Secondo il consigliere delegato Alberto Nagel, il mercato dell’internet banking passerà dagli attuali 8 ai 16 milioni di clienti nei prossimi cinque anni. L’ossatura principale della nuova creatura si articolerà su un sito internet che si propone – ha spiegato Miccoli – di essere “diretto, semplice, senza tecnicismi, con percorsi guidati e calcolatori di guadagno per offrire a chi naviga la libertà di scegliere sempre il meglio”.

“CheBanca!” ha anche una struttura fisica: sono operative 9 filiali che nel giro di 3 anni arriveranno a 110. La filiale non ha barriere fisiche, ha spiegato Miccoli, in modo che il cliente possa sedersi al fianco del bancario e seguirne sulle schermo le operazione che potrà così ripetere comodamente dal proprio pc di casa. I prodotti si articolano su quattro settori: conto deposito che garantirà interessi anticipati (fino al 4,7% lordo all’anno) e nessun costo. Quindi il conto tascabile: ovvero un bancomat e una carta di credito a tutti gli effetti, valida in Italia e all’estero, ma che è dotata di un codice Iban che permette di offrire tutti i servizi di un conto corrente, dai bonifici alla domiciliazione delle bollette. Il tutto senza commissioni e al costo di 1 euro al mese. Il conto corrente vero e proprio, invece, costa sempre 1 euro al mese e non prevede spese né commissioni. Infine, il capitolo mutui anche in questo caso, erogati senza costi iniziali.

“Abbiamo investito in CheBanca! oltre 100 milioni di euro – ha detto il presidente del consiglio di gestione Renato Pagliaro – e contiamo di raggiungere il break even in 3 anni, al termine dei quali prevediamo di avere 400mila clienti, 13 miliardi di euro di raccolta, 8 di impieghi e 200 milioni di ricavi”. Il lancio di CheBanca!, sarà sostenuto da una campagna pubblicitaria multimediale che si concluderà a fine giugno.

Commenti sul Sito e/o su Facebook

commento(i). Per commentare, puoi utilizzare il tuo account di Facebook

Controlla Anche

FIGC: IL CALCIO ITALIANO FATTURA CIRCA 4 MILIARDI

La Figc ha presentato alla Camera “Il conto economico del calcio italiano”. È la prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.