Vetrina / ATTUALITÀ / Economia / La Banca d’America paga pegno
In Italia le banche sono intoccabili

La Banca d’America paga pegno
In Italia le banche sono intoccabili

D’accordo, gli americani sono prepotenti, impongono la loro democrazia a furia di bombardamenti, esigono concreti atti di fedeltà dai loro “alleati” (vedi l’Italia che dà le armi ai Curdi), tengono sotto controllo amici e nemici (intercettano tutti, come s’è visto), difendono il dollaro con i cacciabombardieri… insomma sono i soliti uomini della frontiera dal grilletto facile. Però!, eh sì, c’è un però; mostrano un rigore incredibile. Soprattutto quando si tratta di quattrini.

Adesso è arrivata la notizia che la Banca d’America ha pattuito con il ministero della Giustizia (United States Department of Justice) una multa di 16,65 miliardi di dollari. Sono 12 miliardi e mezzo di euro! È una somma che toglierebbe dai guai il presidente del Consiglio italiano, che non sa più cosa inventarsi per evitare il casino autunnale….anzi, un asso nella manica Matteo Renzi ce l’ha: a settembre l’Istat pubblicherà i dati relativi al Pil con le nuove regole. Complicato da spiegare, essenziale è sapere che i nuovi conteggi daranno un risultato superiore alle attese degli analisti. Il Prodotto interno lordo crescerà grazie al ricalcolo. È un’operazione che mi piace. Sono anni che vado scrivendo la necessità di calcolare il Pil italiano sommando al dato ufficiale le cifre dell’economia sommersa eccetera ecceterone.

STATO POVERO, FAMIGLIE RICCHE
La realtà italiana sarà finalmente e nitidamente fotografata quando ai debiti dello Stato si sommerà il debito delle famiglie. Il totale sarà inferiore a tutti gli altri Paesi, inclusa la Germania. La verità è che in Italia lo Stato è povero nonché indebitato e le famiglie sono ricche e quasi senza debiti, mentre in Francia, per esempio, è il contrario. Negli Stati Uniti sono indebitati sia la Pubblica amministrazione che le famiglie, ma loro – non dimenticatelo mai – hanno i cacciabombardieri.
La Bank of America ha venduto i mutui subprime (prestiti a cittadini insolventi) cioè titoli tossici, contribuendo alla crisi economico-finanziaria che dal 2008 è stata esportata anche in Europa. Molti dimenticano, infatti, che i danni causati all’economia europea sono arrivati da New York e dintorni.

MULTA DI 16,65 MILIARDI DI DOLLARI
La Banca d’America ha venduto prodotti finanziari tossici e perciò deve pagare una multa. Il patteggiamento ha portato alla cifra, ripeto, di 16,65 miliardi di dollari.
Ve l’immaginate in Italia? Sia pure qualcuno riuscisse a multare una banca, quanti anni passerebbero prima della chiusura di processi, ricorsi, annullamenti etc? E siamo sicuri che alla fine la banca pagherebbe?
La certezza del diritto manca. Questa è la verità. Non mancano le prescrizioni, i “severamente vietato”, gli “entro e non oltre”, le punizioni, le “grida”. Nel Seicento si governava con le “grida” e, come Alessandro Manzoni ricorda ne “I promessi sposi”, quei provvedimenti si susseguivano l’uno dietro l’altro minacciando inutilmente pene terribili che nessuno applicava.

SOLTANTO “GRIDA”, NIENTE DIRITTO
Nell’Italia di oggi, il fatto che le “grida” siano tantissime dimostra che la giustizia non funziona. Tranne che per i reati d’opinione. In Italia si è inquisiti per aver espresso un’opinione. In questi casi, la galera è certa; qui la certezza della pena c’è tutta.

Negli Stati Uniti c’è gente che gira con cappucci e lenzuola bruciando croci e maledicendo i negri e non succede niente. Quand’è che un affiliato del Ku Klux Klan viene sbattuto in galera? Quando commette un reato. Quando, per esempio, invece di strillare contro i negri ne bastona uno o addirittura lo ammazza.
In Italia esiste l’istigazione al reato perfino se lascio la macchina aperta con le chiavi nel cruscotto.

L’altra faccia della medaglia americana mi piace. Lo confesso. Il fatto che puoi bruciare una bandiera a stelle e strisce senza che ti arrestino è stupefacente. Dalle parti nostre basta un niente e ti becchi l’incriminazione per vilipendio.
Gli americani puniscono severamente chi evade il fisco (vedi Al Capone) ma lasciano in pace i razzisti del Ku Klux Klan (che, fra l’altro, sono rimasti in quattro gatti).
Eppure, dovremmo essere noi la “culla del Diritto”, i legittimi eredi del Diritto Romano!, e non gli americani.
Giuseppe Spezzaferro

Commenti sul Sito e/o su Facebook

commento(i). Per commentare, puoi utilizzare il tuo account di Facebook

Controlla Anche

Trump cerca l’armistizio con Francesco

Il presidente Usa Donald Trump è stato in visita di stato in Arabia Saudita (dove …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.