Vetrina / Economia / La Regione Lazio spreca milioni (nostri)
per mantenere società in perdita

La Regione Lazio spreca milioni (nostri)
per mantenere società in perdita

Nella Regione Lazio, il sistema delle partecipate registra un volume d’affari di 3,2 miliardi di euro, pari a circa il 2% del Pil regionale (il cui valore, al 2011, equivale a circa 169 miliardi di euro). Da una ricerca dell’Istituto di studi politici, economici e sociali Eurispes risulta che oltre 22 società sono in perdita, 11 in stato di liquidazione e 11 non hanno reso pubblici i bilanci o, se lo hanno fatto, non è stato possibile estrapolare da questi alcun tipo di informazione economica.
In totale, le perdite delle società partecipate dalla Regione Lazio monitorate dallo studio ammontano all’incirca a 44.878.094 euro. Straordinariamente virtuose l’Amministrazione provinciale e le Amministrazioni comunali del territorio di Rieti, dove le partecipate rilevate non presentano perdite o anomalie.

In particolare, la ricerca “Le aziende partecipate nella Regione Lazio”, voluta dall’Associazione ex consiglieri regionali del Lazio e realizzata dall’Eurispes, mostra che sono in perdita tre società partecipate dalla Regione Lazio: Banca Impresa Lazio, Polo Tecnologico Industriale Romano S.p.A. e Co.Tra.L. S.p.A., per circa 31 milioni di euro mentre, precisano gli analisti Eurispes, Co.Tra.L. Progetti S.C.A.R.L. risultava, al momento dell’indagine, essere in stato di liquidazione.

Roma Capitale fa registrare lo stato in liquidazione della partecipata indiretta Agenzia del Turismo S.p.A., mentre per quanto riguarda Le Assicurazioni di Roma S.p.A., alla luce di oltre 50 milioni di euro in premi non pagati e dell’evidente stato di collasso finanziario della società, non sembra azzardato parlare di un futuro commissariamento della partecipata.

PROVINCIA DI ROMA
L’amministrazione della Provincia di Roma partecipava alla gestione di Terravision Lazio, oggi in stato di liquidazione.

I Comuni della Provincia di Roma presentano 7 società partecipate in perdita, per un totale di più di 7 milioni di euro: Albafor S.p.A., Albalonga S.p.A., Azienda Servizi Pubblici S.p.A., Azienda Servizi Pubblici S.p.A. (Ciampino), Bracciano Ambiente S.p.A., Farmacie Comunali S.r.l., Fiumicino Servizi S.p.A.
I Comuni della Provincia di Roma contano quattro società in liquidazione: Albalonga S.p.A., E.S.A. S.r.l. A.S.U., Holding Civitavecchia S.r.l., SLOI S.p.A. Il Consorzio GAIA – Gestione Associata Interventi Ambientali S.p.A. è attualmente in amministrazione straordinaria in quanto insolvente.
Per quanto concerne, invece, l’amministrazione di Acque Albule S.p.A., site in Tivoli, la Corte dei Conti ha constatato irregolarità nel bilancio sociale.
Ben cinque società, infine, presentano dati di bilancio inesistenti o poco trasparenti: Colleferro Infrastrutture, Pomezia Servizi S.p.A, Santa Marinella Servizi S.r.l, Tivoli Forma, ASP Per le Colline Romane S.C.R.L.

PROVINCIA DI FROSINONE
Le società in perdita amministrate dalla Provincia di Frosinone risultano essere quattro: la SIF – Società Interportuale Frosinone, l’Aeroporto di Frosinone (i cui dati di bilancio sono poco chiari), l’Aulo Quintilio S.p.A. (S.T.U.) e Ciociaria Sviluppo, per un totale complessivo di 1.614.159 euro.
Una società, poi, risulta essere in stato di liquidazione, la Sviluppo Selva S.p.A.; le Amministrazioni comunali del territorio di Frosinone, invece, partecipando alla gestione di quattro società in perdita, presentano un buco complessivo di 2.906.620 euro.
Le società in questione sono: Multiservizi Frosinone S.p.A. (anche in stato di liquidazione), Società Servizi Strumentali S.r.l., Farmacie di Ferentino S.r.l., Società Ambiente Frosinone. Il Consorzio Campo Catino e il Consorzio Gaia non presentano dati di bilancio.

PROVINCIA DI LATINA
Per quanto riguarda la Provincia di Latina, si registrano perdite pari a circa 574.089 euro, generate da tre società partecipate in perdita: Compagnia dei Lepini S.C.P.A., Terme di Suio S.r.l., Imof S.p.A.; a queste si aggiungeva, nel 2011, anche Terme di Foliano, con una perdita 273.606 euro e attualmente in liquidazione. Altra società in liquidazione risulta essere la PRO.VI. S.p.A.
L’unica società in perdita partecipata dalle Amministrazioni comunali del territorio di Latina è l’Acqualatina S.p.A. (488.265 euro), mentre le società S.P.L. Sezze S.p.A, Consorzio Energia Veneto – Partecipata dal Comune di Itri e le partecipate del Comune di Formia presentano dati poco trasparenti e, in taluni casi, non li presentano affatto.

PROVINCIA DI VITERBO
La Provincia di Viterbo, partecipando alla CO.BA.L.B. fa registrare una perdita di 1.285.842 euro; nei Comuni della sua amministrazione territoriale, l’unica società in perdita risulta essere la Sanitas Vetralla, con circa 55.619 euro. In relazione a Sviluppo Produttivo Alto Lazio Spal S.r.l., dopo una perdita di 13.293 euro nel 2011, la società è stata dapprima messa in liquidazione e, infine, definitivamente cancellata dal registro delle imprese il 14 gennaio 2013.

Quanti presidenti, consiglieri, segretari, direttori eccetera ecceterone campano alla grande con i soldi pubblici? Tagliare i loro benefici, però, costa troppo in termini elettorali e di clientela, perciò tutti questi privilegiati continueranno a nuotare allegramente in un mare di quattrini. Ma, differenza di Paperone de’ Paperoni, che si tuffava nei propri dollari, questi sguazzano nei nostri soldi.
Giuseppe Spezzaferro

Commenti sul Sito e/o su Facebook

commento(i). Per commentare, puoi utilizzare il tuo account di Facebook

Controlla Anche

Roma fa il compleanno invasa dai topi

Attenti a festeggiare il Natale di Roma per strada: ci sono milioni di topi pronti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.