Vetrina / Geopolitica / Afghanistan sull’orlo del precipizio

Afghanistan sull’orlo del precipizio

Lo dice il Senlis Council

L’ultimo rapporto (“Inciampare nel caos: Afghanistan sul ciglio del precipizio”) del Senlis Council da Kabul dice sostanzialmente che i Talebani controllano la maggior parte del Paese e che le forze Nato presenti (40mila uomini) dovrebbero essere raddoppiate per evitare la crisi imminente. Il Senlis Council è un think tank su temi di Politica Internazionale con uffici a Londra, Parigi e Bruxelles. In Afghanistan il Senlis opera a Kabul, Lashkar Gah e Kandahar. “I Talebani – si legge nel rapporto – si sono dimostrati una vera forza in ripresa.

La loro abilità di insediarsi qua e là nel Paese è stata provata al di là di ogni dubbio. La guerriglia controlla incontrastata vaste aree del territorio incluse zone rurali, alcuni distretti centrali e importanti arterie stradali”. Insomma, nel 54% del Paese si trova un presenza permanente dei Talebani. “E’ triste – dice il rapporto – eppure non bisogna chiedersi se i talebani torneranno a Kabul, ma quando. La loro promessa di rientrare nella capitale nel 2008 appare più verosimile che mai”.

Il segretario generale della Nato, Jaap De Hoop Scheffer, ha replicato: “Ovviamente ci sono aree dell’Afghanistan in cui la situazione a volte è dura e noi tutti sappiamo che in alcune zone le truppe sono impegnate in combattimenti. Ma non mi sento di condividere l’analisi fatta dal Senlis”. Il presidente Karzai ha definito “sensazionalistico” il rapporto ma ha ammesso: “Abbiamo delle carenze e un aumento delle truppe sarebbe benvenuto, ma non abbiamo quantificato questa necessità in un aumento a 80mila uomini”. Per quanto riguarda il controllo del Paese ha detto che “ci sono alcune aeree dell’Afghanistan meridionale in cui ci sono di tanto in tanto attacchi dei Talebani, soprattutto lungo il confine con il Pakistan” e che “ci sono aree cadute nelle mani della guerriglia”.

Facendo la tara una cosa appare certa: in Afghanistan si scatenerà presto una dura offensiva talebana.

Commenti sul Sito e/o su Facebook

commento(i). Per commentare, puoi utilizzare il tuo account di Facebook

Controlla Anche

Hillary Clinton rallenta il crollo dell’impero Usa

Ilary Clinton alla Casa Bianca assicurerebbe all’impero americano una proroga. Donald Trump farebbe, invece, da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.