Vetrina / FOCUS / Documenti

Documenti

Montanelli e Lotta di Popolo: chi fu nazimaoista?

Indro Montanelli, maestro di giornalismo morto quindici anni fa, si accodò nel Sessantotto a quanti definivano “nazimaoista” il movimento Lotta di Popolo. L’appellativo segnalava – a parere degli “inventori” –  la confusione o la mancanza di idee che connotavano un’organizzazione (c’ero e fui tra i fondatori oltre che l’estensore insieme …

Segue »

La Commissione Antimafia fa… tredici e dichiara impresentabili 14 candidati

La presidente della “Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere” Rosy Bindi ha orgogliosamente rivendicato di aver esaminato 3.275 candidati (dei quali ben 2.500 a Roma) per dichiararne “impresentabili” 14 (quattordici). Incredibile. Siamo sommersi quotidianamente da inchieste giudiziarie e giornalistiche sulle infiltrazioni …

Segue »

VatiLeaks 2: Lunedì 7 riapre il processo in Vaticano per la vicenda dei documenti rubati

Lunedì 7 dicembre, alle 9.30, si aprirà l’udienza in Vaticano per appropriazione e divulgazione illecita di documenti riservati. Cinque le persone sotto accusa. La data era stata fissata il 30 novembre scorso quando l’imputata Francesca Immacolata Chaouqui aveva revocato l’incarico all’avvocato Agnese Camilli e scelto come legale di fiducia Laura …

Segue »

Ezeo: petrolio e contraccolpi greci
sulla crescita dell’area euro

«Il confronto tra la Grecia e i suoi creditori rappresenta al momento il fattore di maggiore preoccupazione per la stabilità economico/finanziaria dell’area euro». Lo scrive l’Ezeo (Eurozone economic outlook) elaborato dall’Istituto di studi e previsione economica tedesco Ifo, dall’Istituto francese Insee e dall’Istat, l’Istituto di statistica italiano. L’Ezeo scrive anche …

Segue »

Censis: gli Italiani hanno paura
e non hanno la volontà di superare la crisi

C’è una domanda che, soprattutto fuori d’Italia, è stata a lungo senza risposta: come mai la crisi economico-finanziaria non ci ha colpito con quella stessa intensità che ha squassato altri Paesi? Il Centro studi investimenti sociali (Censis) l’ha spiegato oggi sviluppando il tema “L’economia italiana a-ciclica”. È entrato in funzione …

Segue »

Il Carroccio alla guerra

Come il lutto ad Elettra, così l’opposizione si addice alla Lega. Stando fuori dalla stanza dei bottoni (e dei bottini), il leghista dà il meglio di sé. Oggi recupera la spinta che l’aveva portato a sedere sul cadreghino; spinta che aveva perso nei meandri della gestione quotidiana del potere. Ulisse …

Segue »

Banchieri e manager
all’assalto del Palazzo

Non è una novità la pletora di aspiranti al comando decisi ad evitare il setaccio elettorale. C’è chi vuole passare direttamente dalla cattedra universitaria alla poltrona ministeriale e c’è chi intende saltare dalla presidenza del consiglio d’amministrazione alla presidenza del Consiglio dei ministri. Corteggiati, adulati, invocati, questi gloriosi rappresentanti della …

Segue »

Tre mattarelli al bar

La legge elettorale vigente crea praticamente un Parlamento di nominati. Una ristretta cerchia di capipartito stila le liste disponendo i nomi in modo da prevedere con un minimo di margine di errore coloro che saranno eletti. Il fatto che un parlamentare debba l’elezione ad uno sponsor crea un rapporto di …

Segue »