Vetrina / FOCUS

FOCUS

Drammi estivi: la dieta passa, la pancia resta

L’incubo della “prova costume” è il patrigno di tutte le diete. La maggior parte degli italiani spera che le vacanze cancellino fatiche e preoccupazioni, che siano una mano santa per recuperare energie perdute, che portino distrazioni e divertimento. “Sogni” che appaiono più realizzabili se spariscono pance e cuscinetti di grasso. …

Segue »

Dracula fatto in Bangladesh

L’Hotel Castel Dracula è come la Sfinge taroccata di Las Vegas. Dal grosso portone di legno antichizzato fino al sotterraneo semibuio dove un addetto strattona il turista regalandogli uno spavento da mettere tra i souvenir, l’edificio è senza storia e senza uno straccio di leggenda. Tra Valacchia e Transilvania, il …

Segue »

Mario Capanna alla radio. Io al cesso

Vado al cesso e accendo la radio. Una voce dice che twitter sollecita la tempestività che nega l’approfondimento. Depreca la criminalizzazione dell’avversario. Condanna l’ignoranza dilagante nella classe politica dominante. Parla di latino e di dialogo. All’improvviso lo so: è Mario Capanna. A chi rumina al pari di Don Abbondio “Capanna! …

Segue »

L’Onu condanna ma Tel Aviv se ne frega

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato una risoluzione di condanna degli insediamenti israeliani in Cisgiordania. Ovviamente non cambia niente. Tel Aviv continuerà tranquillamente nella strategia del carciofo e mangerà la Palestina (i cui confini sono stabiliti dalla Torah) una foglia alla volta. La decisione Onu, però,  è …

Segue »

Sesso e cammelli. The sexual desire..

The sexual desire of the camel is greater than anyone thinks. One day while out in desert he wanted to bugger the Sphinx. The Sphinx’ posterior orifice was blocked by the sand of the Nile. This accounts the humps on the camel and the Sphinx’ inscrutable smile.   Assomigliamo un …

Segue »

Trump vince e il mondo ci guadagna

A gennaio Donald Trump si insedierà alla Casa Bianca come 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America. Questo fatto ha chiarito altri fatti. Il primo è che i sondaggi hanno del tutto perso credibilità. Il secondo è che oltreoceano, come qui da noi, esistono due società: una è quella degli opinionisti, …

Segue »

Montanelli e Lotta di Popolo: chi fu nazimaoista?

Indro Montanelli, maestro di giornalismo morto quindici anni fa, si accodò nel Sessantotto a quanti definivano “nazimaoista” il movimento Lotta di Popolo. L’appellativo segnalava – a parere degli “inventori” –  la confusione o la mancanza di idee che connotavano un’organizzazione (c’ero e fui tra i fondatori oltre che l’estensore insieme …

Segue »