Vetrina / ATTUALITÀ / Reale/Virtuale

Reale/Virtuale

Il cellulare senza processore

di Attilio Spezzaferro Al funzionamento del processore dentro il cellulare servono, tra l’altro, la memoria ram, la memoria fisica di archiviazione, una scheda madre, un sistema adeguato di raffreddamento proporzionato alla potenza erogata: un processore più potenza ha e più sprigiona calore, primo e forse unico elemento che usura l’elettronica; e …

Segue »

Alla Camera il voto finale sulla riforma. Contro l’homo habilis Renzi rispunta Amato, dottor sottile

«Oggi in Aula la discussione sulle linee generali del disegno di legge costituzionale: Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione (Approvato, …

Segue »

Quando decisi di uccidere il Papa

Il più delle volte il “terrorista” è un disperato. Fa quello che fa perché non può fare altro. O almeno non in quel momento. In testa gli piovono bombe da aerei che nemmeno si vedono, missili lanciati da navi lontane fanno stragi di inermi, lui non ha niente per tentare …

Segue »

L’uomo che risuscitò a U.

Il botto fu terribile. Legato al sedile dalla cintura e protetto dall’airbag, Marco vide il terrapieno precipitargli contro. Poi la terra e il cielo si capovolsero una, due, tre volte, finché non comparve un grosso ulivo che fermò la corsa. Marco vomitò. I bicchieri di vino e le salsicce di …

Segue »

EVOLA FINISCE SU “LIBERO”
Niente di inedito. Più di novanta anni or sono
Nietzsche: «L’Europa è in un vicolo cieco»

«Chi ha creduto di aver compreso qualcosa di me si è costruito, usando me, qualcosa a sua immagine…». Lo scriveva nel 1888 il quarantaquattrenne poeta-filosofo tedesco Nietzsche in “Ecce homo”. Quell’intuizione è valida tutt’oggi e va sotto l’etichetta di “Nietzsche-Rezeption”, che sarebbe a dire: ciascuno si piglia quello che gli …

Segue »