Vetrina / 2013 / ottobre

Archivi Mensili: ottobre 2013

Berlusconeide,
a Napoli va in scena la compravendita

Silvio Berlusconi l’11 febbraio 2014 dovrà comparire davanti alla quinta sezione penale del tribunale di Napoli. L’imputazione è compravendita di senatori. Vedremo come andrà a finire, e però la confusione che si fa attribuendo al reato di corruzione conseguenze politiche è il segno che il processo napoletano non ha obiettivi …

Segue »

Fermi tutti, c’e Kerry

Un bagno di umiltà farebbe bene a un sacco di gente. Il parlamentare nominato dal capocomico Beppe Grillo si sente chissachì. Gli fa buona compagnia quello nominato da Pier Ferdinando Casini. Ma anche gli altri, sarebbe a dire il 90% del Parlamento, incedono sicuri di sé perché hanno in tasca …

Segue »

Le carceri come la caverna
dei quaranta ladroni

Il sovraffollamento delle carceri è un muro di roccia che nasconde una caverna con mille segreti (e tesoretti) ma, diversamente da quanto avveniva nella favola, i quaranta ladroni non comandano: «Apriti, Sesamo!». Una valanga di menzogne e di mezze ideologie impedisce l’accesso al povero cittadino comune, l’Alì Babà italiano. L’imbroglio …

Segue »

Infierire sui cadaveri è viltà antica

Il 22 dicembre del 69 dopo Cristo, l’imperatore Vitellio fu trascinato con un laccio al collo lungo la via Sacra tra le urla della folla inferocita che gli lanciava offese e oggetti d’ogni genere. Fu scannato sulle Scale Gemonie alle pendici del Campidoglio. Il suo corpo fu scarnificato, appiccato ad …

Segue »

Renzi: meglio che le carceri scoppino,
per vincere mi servono i voti di Berlusconi

Renzi ha detto che un provvedimento svuotacarceri, amnistia/indulto, sarebbe un «clamoroso autogol». Al pari di Grillo vuole pescare nel serbatoio di voti rimasto incustodito con l’eliminazione di Berlusconi e sa che quell’elettorato punisce chi “mette i delinquenti in libertà”. Renzi sa anche che gli elettori di “sinistra” temono una legge …

Segue »

Italia, Paese di poveri ricchi
consumatori di cibi biologici

I consumi alimentari “convenzionali” calano del 3,7% , mentre gli alimentari “biologici” crescono dell’8,8%. Il dato, riferito al primo semestre di quest’anno, è stato diffuso da Coldiretti, dall’Associazione italiana per l’agricoltura biologica e da Legambiente. Attualmente il settore biologico conta circa 50 mila operatori impegnati su poco meno di 1,2 …

Segue »